Quei Bravi Ragazzi della Milano da Incendiare…

Milano 1 Maggio 2015
“Cosa resterà di questi anni 80”, cantava RAF e io invece stamattina mi sono alzato ascoltando la canzone di BATTIATO:

“Povera Italia”…

Mentre le note riempivano la stanza mi si sono chiusi gli occhi e la prima cosa che ho visto sono Quei Bravi Ragazzi della Milano del 1 Maggio che hanno dato per l’ennesima volta la riprova della loro deficienza e brutalità…
Non è solito da parte mia scrivere di fatti di cronaca oppure di attualità, quello per Me lo fa Bob Fabiani nella sua rubrica di #attualità io scrivo di cibo e vino di viaggi di scatti fotografici del nostro bel Paese e invece oggi mi sono detto tra me e me perché NO…
Anche IO come FEDEZ voglio avere 5 minuti di gloria ieri il Cantante Rap (cantante parolone….) in un intervista dice testuali parole:
” I DANNI DEI NOEXPO, SONO POCA COSA IN CONFRONTO ALLE INFILTRAZIONI MAFIOSE E LE SPECULAZIONI ECONOMICHE…. GLI EDIFICI IMBRATTATI SONO PROTESTE, NON VANDALISMO….”
Sei il mio IDOLO, adesso esco e vado a comprare tutti i suoi CD, è grazie alle sue parole che sto scrivendo questo articolo sul MIO blog anche se stavo concludendo quello del VINITALY2015 ma poco importa dovevo anche IO avere i miei 5 minuti di gloria e quindi questo articolo lo voglio dedicare al nuovo “MENESTRELLO DEI BLACK BLOC”.
Carissimo FEDEZ,
ti scrivo per dirti due cose velocissime:
la PRIMA vergognati perché se non é vandalismo distruggere,  imbrattare incendiare, tirare delle pietre allora da domani mattina visto che la tua musica mi fa schifo incendierò la tua casa, la tua casa discografica, i tuoi inutili dischi e appena scenderai da casa ti inizierò a tirare le pietre….
Del resto se Tu giustifichi i fatti di Milano giustificherai anche il NOFEDEZ…
BRAVO sei stato BRAVO menestrello, é questo l’insegnamento che hai dato ai tuoi fan BIANCHI e NERI, la cultura dell’odio e del NO a prescindere  parli di MAFIA di SPECULAZIONI ma che detective ECCEZZIONALE che sei, non mi ero mai accorto di tutto questo ti ringrazio a nome di tutti perché siamo stati ciechi e sordi fino a ieri e grazie alle tue parole e alle azioni dei tuoi allievi abbiamo scoperto che dietro l’EXPO c’è la MAFIA….
La Seconda sei già abbastanza famoso e credo che le tue siano parole che potevi risparmiarti e cercare di dialogare con i tuoi fan e non in maniera diversa ma del resto chissà che tipo di pubblico ti ascolta e ti osserva, di certo non il mio…
Oggi su tutti i social del mondo arrivano immagini, video di quei Bravi Ragazzi della Milano da Incendiare e rimango sbalordito da tutto quello che sto leggendo e vedendo, gente che si fa fotografare davanti alle macchine incendiate perché oggi é di moda farsi fare i “serfy” come dice mia MAMMA, oppure il video di quel simpaticone demente che afferma che é giusto incendiare e devastare MILANO, ma a me é rimasta impressa la foto che ho visto sulla pagina di facebook del “Corriere della Sera” dell’abbandonano delle tute nere dei BLACK BLOC per non farsi riconoscere…
…ECCO I MIEI 5 MINUTI DI GLORIA…
SIETE DELLE MERDE…
SI AVETE CAPITO BENE…
SIETE DELLE MERDE…
SIETE DEI VIGLIACCHI…
Non volete farvi vedere in faccia, avete paura delle reazioni della gente normale, oppure avete paura di far vedere al mondo intero chi siete, cosa fate, dove vivete, cosa mangiate cosa ascoltate, cosa non leggete…
MERDEEEEEEEE
Perché sono sicuro al 100% che dietro a quella maschera si nascondono quei figli di  papà repressi con l’Iphone e il macchinone del papi che tutte le mattine si sveglia per andare a lavorare con il padrone, cose viste e sentite da anni….
BASTAAAAAAAA
CAZZO crescete…
Quelle stesse macchine che avete bruciato le avete sotto il culo tutti i giorni, quelle stesse banche che avete imbrattato e devastato vi permettono di andare in giro a comprare con la carta di credito i vostri giochini da RIVOLUZIONARI…
VERGOGNATEVI IMBECILLI SIETE LA VERGOGNA DI QUESTO PAESE E DEL MONDO INTERO….
Scrivete sui muri SOLDI ALLE SCUOLE ma andateci a scuola CRETINI…
Mentre il mondo attorno a noi si sgretola tra un terremoto e l’altro e muoiono migliaia di persone invece di creare solidarietà e amore tra i popoli voi continuate con la vostra finta politica della rivoluzione capitalista indossando NIKE, FELPE firmate e ROLEX, ma non vi VERGOGNATE UN PO DI VOI STESSI…
E poi vi fate grandi con le parole di Rivoluzionari che nella storia hanno combattuto per IDEALI  e per la LIBERTÀ…
Eccola la libertà che ci hanno lasciato quelli prima di noi, eccoli i nuovi rivoluzionari i “NO questo”, i “NO quello” mai una volta che vi sento dire SI a quello e questo…
Potete essere contrari all’EXPO ma non potete distruggere una città solamente perche siete contrari ad una manifestazione Internazionale, vi voglio vedere nel 2020 a Dubai come ci arrivate… Con le navi dei pirati?
Vi voglio vedere a gettare bombe e incendiare le palme, quel giorno dell’inaugurazione vorrò esserci ad aspettarvi a braccia aperte perché a differenza delle nostre guardie quelli non vi daranno tempo di mettere sotto scacco la città vi SPARERANNO PRIMA CHE VOI ALZIATE SOLO UNO DEI VOSTRI INUTILI ORBELLI DA RIVOLUZIONARI…
Forse in un futuro prossimo anche Voi entrerete a far parte della Società che oggi distruggete e sono sicuro che andrete a stare nella sala dei bottoni perché tanto la storia si ripete come negli anni 60-70 quando i vostri genitori giocavano a fare i rivoluzionari e oggi guadagnano cifre a cinque zeri, e allora vi riguarderete indietro e farete autoing e direte che eravate giovani, con delle speranze di cambiare il mondo di lottare per l’uguaglianza per la fratellanza e per la libertà….
Ecco chi sono Quei Bravi Ragazzi della Milano da Incendiare dei repressi e criminali che si nascondono dietro una tuta nera per non farsi riconoscere dal vicino perché gli hanno incendiato la macchina ma del resto quello è un CAPITALISTA…
Non dobbiamo lamentarci delle parole di Alfano oppure di quelle di Renzi perché  è solamente colpa nostra se siamo arrivati a tutto questo, oggi noi siamo i figli di un mondo senza regole e dignità, dove l’apparire è meglio dell’essere, dove rubare è un pregio, è figo è di moda, non ci accontentiamo più di nulla, vogliamo sempre qualcosa in più, non siamo mai contenti e allora facciamo in modo che tutto quello che ci circonda è sbagliato è mafia è brutto è cattivo, ma basta avete rotto il CAZZO TUTTI ne abbiamo le PALLE piene dei vostri NO abbiamo voglia di tornare ad essere importanti, abbiamo voglia di far vedere al mondo che non siamo solo PASTA E MAFIA ma siamo quelli delle eccellenze enogastonomiche, delle arti, dei cervelli in grado di cambiare il mondo con un fiore no con un bastone, del bello, dell’amore tra le persone e le cose…
EXPO forse non sarà tutto rosa e fiori ma del resto sono secoli che in questo paese si insabbiano le cose e si va avanti a mazzette e allora provate per una volta e vedere il lato bello delle cose invece di stare sempre a giudicare il prossimo, alzatevi dalle vostre poltrone e andate a fare una passeggiata nel parco con i vostri figli BLACK BLOC e dategli un bacio sulla fronte e insegnate loro che solo l’amore per il prossimo potrà aiutare il mondo a cambiare…
SONO GIÀ PASSATI I 5 MINUTI DI GLORIA…
Vi voglio lasciare con una frase che dico sempre a tutti i miei più cari amici
“LA CULTURA SALVERÀ IL MONDO DALLE ROVINE”.
Ci vediamo all’EXPO tra un padiglione e l’altro…
NON MI FATE PAURA DEMENTI CON LA TUTA NERA…
Scritto da Massimo Fabiani
Immagini prese qua e là sui Social.

milano1 milano2 milano3 milano4 milano5