Il Re dei Vini o il Vino dei Re…

​Il Re dei Vini o il Vino dei Re…

Se la prima incoronazione di un Re a Reims risale al XII secolo, per la creazione dello Champagne inteso come vino bisogna aspettare il 1688 quando l’Abate Dom Perignon introdusse una serie di pratiche di vinificazione grazie alle quali da oltre 300 anni questa meraviglia enologica delizia i palati di  appassionati in tutto il mondo.

La grande intuizione di Dom Perignon, oltre al miglioramento della metodologia di spumantizzazione, da lui appresa presso l’Abbazia di Saint Hilaire nei pressi di Limoux e già praticata  fin dai primi del 1500, fu di vinificare e mantenere separate le uve provenienti dai vari vigneti applicando per primo il concetto di Cru e Cuvèe.

Da vino dolce quale era inizialmente, oggi lo champagne è un vino secco che prima di giungere sulle nostre tavole deve svolgere una lunga procedura di vinificazione.

La creazione dello Champagne è demandata ai vitigni, Pinot Nero, Meunier e Chardonnay, responsabili della creazione delle cuvèe; ai territori, i cosiddetti Crus, sui quali sono impiantati i vitigni; all’anno di raccolta dell’uva… il millesimo!


L’assemblaggio dei vini è una vera e propria arte! Lo Champagne non è un semplice vino, è una creazione, un magnifico mosaico creato da straordinari personaggi, gli Chef de Cave, che nei loro massimi esercizi di stile possono arrivare a creare cuvèe costituite da oltre 5 vini fermi, tre varietà di uve, provenienti da oltre 20 Crus e da sei a dieci millesimi differenti.

Conoscere lo Champagne e la sua zona di produzione non è certo cosa semplice, con 15.000 viticoltori, 110 Maison, circa 5.000 Recoltant, più di 100 km di gallerie sotterrane in cui riposano oltre 300 milioni di bottiglie annue prodotte la Champagne è indubbiamente una delle zone vinicole più complesse e articolate.

Nei prossimi articoli approfondiremo storia, avvenimenti, leggende di questa meravigliosa realtà enologica.

Curiosità, quesiti, chiarimenti?!

Contattatemi su:

www.labelleepoque.wine 

Scritto da Flaviano Lenzi

Foto scattate da Massimo Fabiani

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.