L’eleganza di essere Massimo Fabiani

Oggi è il 31 Gennaio e questo è l’ultimo articolo del mese… avrei voluto scrivere e raccontare tante tantissime cose, ma alla fine ho scelto di descrivere cosa intendo per: 

L’Eleganza di essere Me Stesso…

Avrei dovuto raccontare delle persone che hanno scelto e voluto lavorare con Me, ma preferisco farlo fare a loro,  a voi chiedo di andarle a cercare e scoprire chi sono, cosa fanno,  come vivono,  i loro amori le loro gioie, perché il mio è un contenitore di idee, è per questo che ho deciso di raccontare brevemente il bello di voi, perché senza di voi tutto questo non sarebbe possibile.

Il resto lo devono fare i lettori…

Non è facile oggi pensare all’eleganza senza trovarsi davanti al brutto che ci circonda e ci sovrasta…

Ogni minuto che scorre, ogni ora che passa, ogni giotno che trasorre le notizie i fatti e le immagini raccontano di un mondo che sembra essere ormai alla sua naturale conclusione, io sono sempre stato un sognatore un uomo che ha sempre amato il bello e per questo mi rifiuto di pensare al declino del mondo.

Chi sono Io?

Perché proprio Io devo parlare di eleganze e del bello?

Scusate tutti ma io mi sento così…

Sorry i’m different!!!

Mi piace mangiare bene, degustare meglio, vivere con stile, vestire elegante, osservare le bellezze del mondo, viaggiare, perché se nella vita si vuole vincere lo si deve fare in questo modo, amando il bello…

Sono un ragazzo fortunato, fin da piccolo ho la fortuna di vedere il mondo con occhi positivi è anche per questo che è difficile vedermi con il “broncio” oppure con “atteggiamenti negativi, con il morale sotto le scarpe, anzi ho sempre pensato che nella vita bisognava ridere e avere la forza di creare felicità e serenità…

Bisogna amare sempre…


Ecco chi sono i miei amici collaboratori…

Umberto Fabiani:

Mio fratello. Gli è sempre piaciuto scrivere e raccontare il mondo che lo circondava fin dai tempi delle Radio Libere dove da giovane lavorava e raccontava di musica, allora gli ho chiesto di raccontare l’attualità senza filtri senza pregiudizi e questo mi rende felice, è come averlo di nuovo vicino a Me come da piccoli quando andavamo in radio, oppure in sala prove a suonare. 

Volete saperne di più? Seguitelo su tutti i suoi Social come Bob Fabiani…

Giuseppe Garozzo Zannini Quarini:

Il Conte di Masterchef una persona unica un uomo che sembra essere venuto da un’altra epoca, un signore con la “S” maiuscola, lo conosciuto a Roma in estate e subito siamo entrati in sintonia sembrava che ci conosciessimo da sempre è stato amore a prima vista… Grande conoscitore delle materie prime un ottima conoscenza del vino insomma mi piace pensare a Lui come ad un’enciclopedia umana… Prenderà la sua stessa strada il figlio che diventerà in futuro un grandissimo Chef anzi tra i più grandi ne sono sicuro…

Per saperne di più potete seguirlo su tutti i suoi Social…

Flaviano Lenzi:

Il suo unico difetto? Gioca a Golf… Il suo unico pregio? Ama le bollicine più di sé stesso… 

Una persona speciale, è stato fondamentale per raggiungere quello che siamo oggi “La BelleEpoque”, non avrei mai potuto creare tutto questo senza il suo aiuto e senza i suoi consigli… Bisogna conoscerlo,  vivere insieme a lui le sue gioie e i suoi dolori per comprendere la sua persona e i suoi atteggiamenti. 

Flaviano in un solo concetto? Grande Costanza… Volete conoscerlo potete trovarlo dove trovate sempre delle ottime annate di Champagne…

Stefano Annicelli:

Ho conosciuto Stefano a 17 anni ero praticamente un bambino e mi ricordo come se fosse oggi di quello sguardo fiero e sicuro di sé stesso… Stefano  è stato sempre un ragazzo tutto d’un pezzo una specie di farò per tutti noi, certo la vita oggi è diversa ma Lui sa benissimo quello che io ho provato per Lui e continuo a provare ancora oggi, perché possono passare gli anni e cambiare il colore dei capelli ma non si possono cambiare i sentimenti…

È un grande onore per me sapere che lui c’è e il Blog ha reso la distanza più breve tra me e lui…

Marco Sargentini:

È uno dei miei fratelli adottivi dovrei scrivere un libro per raccontare tutto quello che provo e che abbiamo passato insieme in questi due decenni di amicizia… Marco è un ragazzo che è stato e sarà sempre nel posto che merita nella mia vita cioè nella parte “sinistra del mio cuore“, la vita ci potrà allontanare ma l’amicizia tra me e lui non potranno mai dividersi mai…

In una parola: “Genio” lui sa perché…

Claudio Sargentini:

È stato fin da piccolo la nostra Mascotte ma oggi Claudio è un’uomo… una persona eccezionale evidentemente il gene è quello, intelligenza e perseveranza grandissime capacità di vivere le situazioni e le persone…

Un aggettivo: “Ammirevole”…

Gabriele Verardi:

Una persona splendida una mente veramente eccezionale un’educazione civica direi disarmante, Gabriele è tutto questo all’ennesima potenza, potete chiedergli qualsiasi cosa è vedrete che se tutti lo fanno bene lui lo fa meglio… Da una scala 1 a 10 Lui vive, lavora, pensa, sogna per arrivare a 11…

Il suo più grande pregio? L’onestà merce rara nel XXI secolo…

Lorenzo Costa:

Genialità e Eleganza del resto basta osservarlo per capire di cosa sto parlando, ottime capacità artistiche e nello stesso tempo grandissima educazione al lavoro… Ha la capacità di tranquillizzare chiunque alla sua età ho visto poche persone nel settore Enogastronomico come Lui e sono fiero di poter collaborare con una persona come Lorenzo…

Mi piace pensare a Lorenzo con un aggettivo: “Tenace”…

Davide Prosperi:

Un genio assoluto, una mente sopra la media lo si vedeva fin da quando ero piccolo, se gli altri ragionavano e pensavano ad un concetto lui era già un passo avanti, è stato fondamentale per Me era una specie di traguardo da raggiungere un ragazzo che avrebbe potuto e voluto fare quello che voleva, infatti oggi porta in alto i colori di questo sbiadito paese che è l’Italia che manda in giro per il mondo le menti migliori le persone più belle… Anche se oggi vive e lavora tra gli Stati Uniti e la Cina per me ogni mese leggere le sue parole mi riportano indietro nel tempo e qyindi come se fosse di nuovo accanto a me…

Una grande persona…

Francesco Bisaglia:

Un professionista una persona di un’intelligenza diversa dalla media per Lui la Francia e la Borgogna rappresentano una parte unico e rara della sua vita e di questo immenso pianeta… Credo che oggi in Italia ci siano pochissime persone con la qualità e la professionalità di Francesco…

“CHAPEAU”…

Alessandra Lepri:

Una meraviglia della Natura una donna che sembra arrivare da un mondo parallelo, poche volte ho avuto il piacere di conoscere eleganza e professionalità sotto la stessa corazza e Alessandra è tutto questo…

La moda è il suo abito su misura e la sua eleganza morale il suo biglietto da visita…

Francesco Gattabria:

Un vero Barman un ragazzo che è stato capace di entrare nella mia vita in punta di piedi con perseveranza e grande costanza nel lavoro, mai una parola di troppo bensì qualche parole in meno… È un esempio per tutti quei ragazzi che partano dal Sud con una valigia di cartone e piena di sogni ma che riescono poi a raggiungerli. Sono felice che seguirà per Me la sessione Cocktail del Blog perché sarà in grado di farvi innamorare di questo splendido lavoro…

#Franceschino ma con un cuore grande grande…

Edoardo Ridoli:

Quando ho conosciuto Edoardo a Settembre a Campoleone per l’Inaugurazione di CantinAmena mi sono subito affezzionato a quel Gigante Buono “come lo soprannominato io…”, un ragazzo di una educazione morale disarmante, una grande professionalità che lo rende unico, è difficile non provare affetto e stima per un ragazzo così…

Io credo che sia difficile oggi trovare intelligenza e creatività in un essere umano alto 1.80 e questo è Edoardo…

IO:

Molti in questi giorni mi chiedendo perché non scrivo di vino e cibo.

E io cerco sempre di rispondere a tutti che per quello ci sono i professionisti….

Io mi sento come “un pesce fuor d’acqua”, mi piace pensarmi come un viaggiatore libero che decide i suoi viaggi da solo, mi piace poter esprimere tutto ciò che penso, senza però che qualcuno si aspetti sempre da parte mia un lieto fine… 

“Mi piace pensare di essere…”

È per questo che io degusto il cibo e il vino per un mio 

piacere personale” 

non voglio farlo diventare un lavoro, penso che ci siano persone molto più preparate di me, ognuno di noi vive l’attimo del piacere in maniera diversa e io non voglio far diventare quel momento magico un momento come tanti… 

Non vorrai mai doventare un “Critico Enogastronomico” io mi vedo così come Alberto Sordi mentre…

Ecco il mio viaggio si conclude qui, adesso i miei ricordi viaggiano nel tempo e ripenso a quando mia mamma e mia nonna cucinavano per tutta la mia famiglia, io scendevo in strada a comprare il fiaschione di Frascati dal Vinaiolo sotto casa “era più grande la bottiglia che io“, certo non avrei mai pensato di arrivare a girare il mondo per il cibo e per il vino…

A mia Mamma spero che tu sia fiera della mia Eleganza!!! A mio Papà sarebbe orgoglioso di Me che oggi giro il mondo per far conoscere il Vino di Roma…

Scritto da Massimo Fabiani 

Foto scattate da Me…

Tutti i marchi e i loghi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.

Foto fonte: Wikipedia.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.